Pagine

lunedì 2 luglio 2012

CAMBIARE LAVORO

Ho proprio voglia di cambiare lavoro.
Ma questo è proprio il periodo meno indicato.
Poi alla fine dopo 25 anni che faccio la stessa cosa, che cavolo potrei fare?
Il mio lavoro non mi lascerà mai disoccupata, perchè ogni volta che ho voluto cambiare "location" per usare un eufemismo ho sempre trovato, ma ora vorrei proprio cambiare genere.
Ma per fare cosa?
E sopratutto un qualcosa  che mi permetta di avere lo stesso introito, ho ancora i figli da mantenere agli studi.
Ecco ora che ho messo tutto per iscritto mi rendo conto che continuerò a fare questo....purtroppo.
Forse cambierò ancora "location"....cosi' avrò la sensazione di aver fatto un cambiamento.
CHE PALLE!!!!!!!!!!!
SE PENSO CHE DOVRO' FARE QUESTO LAVORO FINO A 65 ANNI MI VIENE DA VOMITARE!!!!!!!!!!!!!
Speriamo che i figli trovino presto la loro strada e che io possa fare altro. Anche part-time.
UFFA UFFA UFFA

6 commenti:

  1. Sono impiegata in uno studio di consulenza del lavoro. Ci occupiamo della gestione del personale per le aziende, con tutti gli annessi e i connessi. Burocrazia burocrazia burocrazia, menate menate menate, tutto è sempre il contrario di tutto....
    NON SE NE PUO' PIU'
    Ciao

    RispondiElimina
  2. Oh! C'hai ragione c'hai!!!!!! Ma se vuoi cambiare totalmente lavoro, prima trovalo e poi, semmai, molli questo...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. GIA' è PROPRIO LI IL BELLO, COSA VOLER FARE? FORSE LA COMMESSA, PER NON AVERE STRESS...MA IL REDDITO????E L'IMPEGNO? CADERE DALLA PADELLA ALLA BRACE è UN ATTIMO....MA VEDREMO

      Elimina
  3. Mamma come ti capisco...non ne posso più...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LO SO CARA....ABBIAMO PROPRIO UN LAVORO DI M....

      Elimina

Per chi passa su queste mie pagine di diario....e ne avesse voglia...lasci scritto qualcosa, mi piace il confronto e capire cosa pensano gli altri.